Istituto Istruzione Superiore "Bertrand Russell" Guastalla

ORIENTAMENTO IN USCITA

Note Introduttive

ORIENTAMENTO IN A.S.L.

L’Orientamento è parte integrante del percorso di ASL
L’attività lavorativa che realizza la persona affonda le sue radici in una SCELTA fatta con CONSAPEVOLEZZA.

Essere consapevoli implica:

  • conoscere se stessi (competenze - capacità – preparazione - passioni)

  • conoscere il mondo del lavoro/studio

  • conoscere il mondo dell’impresa/mercato del lavoro


Di che cosa devo tenere conto quando scelgo?

  • Competenze/Capacità

  • Passione

  • "necessità di mercato"

(meglio se la scelta include tutti questi indicatori.)

Ogni percorso di orientamento è necessariamente individuale poiché la scelta che ogni studente compie è assolutamente personale e diversa da qualsiasi altra. Il vademecum sarà pertanto individuale.


 Dopo il diploma quali opportunità si presentano?

1. Inserimento nel mondo del lavoro

2. Prosecuzione degli studi all’Università

3. Soluzione ITS o Corso di formazione professionale.


Quali attività propone la scuola per sostenere la scelta degli studenti?

L'istituto propone quattro diversi tipi di attività

  1. ATTIVITÀ ALMADIPLOMA

    • test: AlmaOrientatati + AlmaDiploma

    • Stesura di un CURRICULUM VITAE – Format Europass

    • Tot. 4 ore obbligatorie e pomeridiane

  2. Approccio al MONDO DEL LAVORO

    • Conferenze di introduzione alla stesura di un curricolo, all’approccio al mondo del lavoro, alla conduzione di un colloquio di lavoro, alle modalità di ricerca.

  3. Analisi della FORMAZIONE POST-DIPLOMA

    • Conferenze di introduzione ai corsi post-diploma (Ex. IFOA o Meccatronica di MO) che permettono di specializzarsi in un determinato settore. Queste soluzioni includono ore di lezione sull’intero arco della giornata e stage lavorativi

    • Lo sbocco nel mondo del lavoro supera in certi casi il 90%

    • La regione Emilia-Romagna offre un panorama molto ampio in questo ambito

  4. Approccio al mondo delle UNIVERSITÀ

    Le Università si presentano con due modalità:

    • OPEN DAYS

    • SALONI DELLO STUDENTE

(Al fine della rendicontazione in A.S.L. ogni volta che si accede ad un OPEN Day o ad un Salone dello Studente occorre presentare il certificato di presenza)


Quante ore sono da dedicare al percorso di orientamento in uscita?

Classe Quarta: circa 10
Classe Quinta: circa 20


Che cos'è un Salone dello studente?

I saloni dello studente sono eventi simili a fiere nei quali ogni ateneo o istituto si presenta con uno stand. Gli studenti interessati si avvicineranno e otterranno informazioni ponendo domande o facendo richieste dirette.
I saloni offrono la possibilità di prendere contatti con più atenei contemporaneamente.


Che cos'è un Open Day?

Durante gli open days i singoli atenei presentano le loro diverse facoltà. Normalmente ogni dipartimento tiene conferenze all’interno delle quali illustra la propria offerta formativa.


Test e TOLC

Per accedere a molte facoltà occorre superare un test d’ingresso che va preparato con cura fin dal Quarto anno;
Tutte le facoltà necessitano almeno di una idoneità di lingua straniera;
Molte facoltà hanno introdotto il TOLC (Test On Line CISIA)
L’acronimo TOLC sta per Test On Line CISIA. Il CISIA è un consorzio pubblico che raccoglie l’adesione di diverse università italiane. Per conto delle sedi partecipanti, il CISIA da anni realizza e gestisce sia test in presenza (cartaceo) che test on line attraverso la propria piattaforma web. Il Test On Line CISIA è uno strumento di orientamento e di valutazione delle capacità iniziali per l’ingresso ai corsi di studio, utilizzabile dalle sedi partecipanti anche per la selezione dei candidati in accesso.


Da tenere presente per orientarsi in maniera corretta:

  • l’importanza dello studio delle lingue straniere

  • l’importanza della gestione degli ambienti digitali e dei programmi di lavoro (conoscenze informatiche)

  • l’importanza dello studio in quanto tale