Ven20012017

Last update09:07:13

Feed/Rss di russell.itPagina ufficiale su Facebook

Back Attività La cultura Eventi Posa delle “pietre d’inciampo”

Posa delle “pietre d’inciampo”

  • PDF

Pietre
Domenica 15 gennaio 2017 si concluderà, con una pubblica cerimonia, l’importante progetto dedicato alla memoria delle vittime della deportazione nazifascista che ha visto la partecipazione degli studenti dell’Istituto “Russell”.

Durante il prossimo fine settimana, infatti, quindici nuove “pietre d’inciampo” saranno posate in provincia di Reggio Emilia, cinque delle quali nel territorio del comune di Guastalla.

Le pietre d’inciampo sono piccole targhe in ottone a scopo commemorativo poste su un sanpietrino, che da anni l’artista berlinese Gunter Demnig realizza in memoria delle vittime del fascismo e nazismo e colloca di fronte all’ultima abitazione di residenza. Sono ormai oltre 56.000 le pietre che Demnig ha installato in 17 paesi, dando vita ad un vasto e capillare monumento diffuso che, in tutta Europa, invita i passanti a fermarsi, leggere e non dimenticare le vittime della deportazione. L’Istituto storico di Reggio Emilia (Istoreco) ha sposato da alcuni anni il progetto dell’artista, ponendosi come obiettivo la posa di pietre anche nei comuni della nostra provincia.

Quest’anno, per la prima volta, anche a Guastalla saranno poste le prime pietre, in ricordo di cinque internati militari guastallesi scomparsi nei campi di prigioni nazisti: Gino Benatti, Ivo Carra, i fratelli Alfredo e Athos Nosari e Fermino Toniato.

All’iniziativa, voluta da Istoreco e dall’Amministrazione comunale di Guastalla, hanno contribuito attivamente gli studenti dell’Istituto superiore “Bertrand Russell”. Le ragazze e i ragazzi delle classi 5a A, 4a B e 4a E hanno ricostruito le biografie delle cinque vittime, compiendo una vera e propria ricerca storica tra documenti scritti e testimonianze orali, con la supervisione di esperti di Istoreco. Le biografie, raccolte in una piccola pubblicazione, saranno distribuite durante la giornata di posa delle pietre.

La cerimonia pubblica si terrà il pomeriggio di domenica 15 gennaio 2017, di fronte alle abitazioni di residenza delle vittime, secondo la seguente scansione oraria:

- ore 15, di fronte alla casa di Ivo Carra, in via Cavallo 9;

- ore 15.30, davanti alla casa di Gino Benatti, in via Portamurata 46;

- ore 16, di fronte alla casa di Alfredo e Athos Nosari, in via Staffola 37;

- ore 16.30, davanti alla casa di Fermino Toniato, in Piazza Mazzini, alla presenza del Sindaco Camilla Verona.

Gli studenti dell’Istituto “Russell” interverranno per raccontare le storie delle cinque vittime

In allegato locandina dell'evento

Pietredinciampo2017 (714.19 kB)

 

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Gennaio 2017 11:59

 

Scuola e territorio

diploma_500pxBase.jpg